Amazzonia, 2020 anno nero: devastati 8.500 chilometri quadrati di foreste

0

Neanche la pandemia del Covid, che ha colpito in modo particolarmente duro il Brasile, è riuscita a fermare il disastro ambientale nella foresta amazzonica. Il 2020 è stato un altro anno nero: gli incendi hanno devastato 8.500 chilometri quadrati di foreste, perdita inferiore al record storico del 2019, Vai all’articolo originale

Fonte: La Repubblica – esteri

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... Esteri
Coronavirus, la Svezia cambia rotta: via libera a chiusure e multe
L’assalto al Congresso di Washington un regalo allo propaganda di Pechino
Rilasciata su cauzione la dj palestinese Abdulhadi: era stata arrestata dopo una festa techno in un luogo sacro all’Islam
Coronavirus in Germania, la Sassonia sull’orlo del collasso. Il governatore Kretschmer: “Il peggio deve ancora arrivare”
Chiudi