Strategia scalping: cos’è?

0

Quando si parla di trading online, le strategie sono veramente numerose anche se non tutte efficaci. Prima di intraprendere qualsiasi azione è importante pianificare e valutare al meglio la strategia da attuare, in particolar modo quando si opta per la strategia scalping, considerando aspetti quali il profitto, il capitale a disposizione, andamento delle bande di Bollinger.

In quest’ultimo caso, inoltre, quando si attua una strategia di forex trading incentrata proprio sulle bande è indispensabile ricorrere solo a broker di comprovata qualità, autorizzati e soprattutto regolamentati.

La speculazione a breve termine

Quando parliamo di scalping Forex ci riferiamo alla speculazione a breve termine sulle valute, la quale consente di guadagnare sulle loro oscillazioni. Per garantirsi un profitto giornaliero basta ottenere pochi pip di guadagno per l’operazione effettuata.

Questo tipo di speculazione permette, inoltre, di non tenere posizioni aperte a lungo termine, soprattutto quando non si ha modo di controllarli, mettendoli così al riparo da oscillazioni che non sono attenzionate perché non operativi. Questo implica che la posizione flat è lo status che va lasciato attivo ogni volta si ha la necessità di allontanarsi.

Lo scalping è una strategia veloce che prevede, nel corso di una stessa giornata, la possibilità di aprire e chiudere, anche solo dopo pochi secondi, piccole operazioni di trading che consentono guadagni che vanno dai pochi centesimi fino alle decine di euro. Se si vuole fare scalping, l’ideale è mettere in atto una strategia basata sulle bande di Bollinger.

La strategia scalping basata sulle bande di Bollinger

è certamente intuitiva e funzionale, perché non sempre per avere risultati eccellenti è necessario ricorrere ad astruse strategie. Molto meglio affidarsi a meccanismi semplici e comprensibili, e di conseguenza attuabili con più facilità. Solo successivamente, superata la prima fase d’approccio, è possibile ricorrere a operazioni che, essendo più strutturate, consentono di ottimizzare la propria operatività.

Da questo punto di vista le bande di Bollinger sono la risposta giusta a chi ha appena iniziato a fare trading, perché sono molto semplici da usare. In quanto indicatori e misuratori della volatilità del mercato, le bande costituiscono un parametro importantissimo per fare scalping, ma in generale sono da considerare sempre quando si applica una tecnica di trading.

Le bande di Bollinger, infatti, se usate bene possono essere di grande aiuto per i traders per capire quale trade avviare, se vendita oppure acquisto.

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... News
Esperienza Virtuale di un complesso immobiliare
come-creare-un-video
Come creare in poche mosse un video

lavorare-il-legno-fai-da-te_O3
L’arte di lavorare il legno

large_dan-smith-216-trails
Scopriamo il bike trial

Chiudi