Discoteche a Roma: il Room 26

0

L’idea alla base del progetto Room 26 viene sviluppata, a Roma, da un insieme di alcuni imprenditori messi insieme per via di una lunga amicizia, un grandissimo amore per la musica, per il ballo e per l’arte, e con un bagaglio di molte e lunghe esperienze nel campo nazionale e internazionale di grande successo nel mondo dell’intrattenimento musicale e artistico. L’Idea di base è stata, fin da subito, l’intenzione di creare e portare qualcosa che a Roma ancora non esisteva, qualcosa di diverso. Così, Raccogliendo varie idee, stili e tendenze in giro per il mondo ed aggiungendoci passioni e visioni proprie, nacque, ad arricchire il panorama delle discoteche Roma, il Room 26.

Il Room 26 viene spesso definita come una delle migliori e più esclusive discoteche di tutta la città di Roma. È uno dei pochi locali che può vantare l’organizzazione di alcune serate davvero impeccabili che sono all’insegna di binomio molto raro da trovare nel resto dei locali del genere a Roma: bella gente e bella musica.

L’ambiente e lo stile

II vero successo delle attività come questa è fondato sulla corretta “interpretazione” dei potenziali clienti e frequentatori. Il principale obiettivo di questo locale a Roma è quello di fornire un ambiente che possa soddisfare in ogni circostanza il mutevole e difficile gusto e le aspettative dei tanti clienti, con un’attenzione costante a tutti i loro bisogni e alle diverse esigenze che potrebbero presentarsi. I fondamenti su cui si basa questo progetto sono due: qualità e comunicazione.

Il locale Room 26 è stato concepito per valorizzare in un modo del tutto assoluto il suono ed ogni sua sfaccettatura. Questo locale prende infatti il proprio nome dai “26” amplificatori dalle grandi prestazioni di ultima generazione situati, appunto, nella “room 26”.

Il Room 26 si pone proprio come punto d’incontro nel quale i clienti possono godere di tantissimi eventi legati all’arte, alla cultura e alla musica. Nel Room 26 verranno, inoltre, svolte anche tante attività volte alla formazione che avranno come principale scopo quello di riuscire a creare un vero e proprio punto d’incontro con il potenziale creativo dell’artista senza tenere conto delle esigenze imposte dal Mercato dell’Arte e della Musica.

 

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... News
maturita
Maturità 2016

Come organizzare una serata romantica
Chiudi