La confettata perfetta anche per il battesimo

0

La nascita del nostro bambino è la gioia più che grande che vogliamo festeggiare nel migliore dei modi con l’affetto delle persone care. Per questa importante occasione, ogni coppia che decide di battezzare il proprio bambino organizza una bella festa con amici e parenti.

Tutto non è sempre facile come sembra, perché con l’arrivo del bimbo gli impegni aumentano e non sempre si riesce a organizzare da soli tutto quello che vorremmo fare in occasione del battesimo. Per questo se è nell’aria l’idea di un battesimo a Roma potremmo rivolgerci a Capitaleventi per consigliare le tendenze in fatto di cerimonie e curare al meglio ogni aspetto di questa giornata tutta dedicata al nostro principino o alla nostra principessa.

Una grande festa per il nuovo arrivato

Quando si organizza un battesimo, infatti, ci sono diversi aspetti a cui pensare: la scelta della data, l’accordo con il prete, la scelta del padrino e della madrina, cosa indossare per essere eleganti ma comodi, come vestire il nostro pargolo e gli eventuali fratelli, scegliere il ristorante e il menù o organizzare un rinfresco a casa, preparare gli inviti o telefonare a tutti gli invitati, confermare il numero al ristorante o al catering, scegliere le bomboniere o dei piccoli gadget ricordo e tanto altro ancora.

Le ultime tendenze in fatto di cerimonie vogliono che oltre alla torta a fine pranzo/cena al ristorante o il rinfresco a casa c’è la confettata. Questa può essere un tripudio di confetti di tanti gusti, ma può essere arricchita anche con caramelle, liquirizie, gelatine, lecca lecca e marshmallow. Questa scelta è ideale se tra gli invitati ci sono molti bambini.

La confettata perfetta

Quindi, se abbiamo deciso di offrire una confettata ai nostri invitati dobbiamo iniziare dallo scegliere il colore predominante del confetto. Ovviamente oltre al colore classico bianco, possiamo inserire i classicissimi azzurro e rosa, ma sempre più spesso si decide di fare un gran mix con i colori giallo, verde e arancione.

Dopo i colori, vanno scelti i gusti da abbinare ai ripieni evergreen come quelli alla mandorla e quelli al cioccolato. La confettata va servita a fine pranzo o a fine cena, in base al momento del festeggiamento, può essere offerta assieme alla torta oppure a sé stante in maniera semplice o arricchita da dolcetti monoporzione, caramelle, liquirizie e tanti altri dolciumi. Di norma la confettata va servita in contenitori in vetro o contenitori colorati che rispecchiano lo stile della nostra festa.

Per rendere tutto più sfizioso e grazioso, infine, possiamo decorare la tavolata con nastrini e fiocchetti per la nostra bambina o tanti palloncini gonfiati con l’elio per il nostro piccolino, lasciando spazio alla fantasia.

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... Lifestyle
web6
Come vestirsi per una serata di gala

Gli stili della moda occidentale
Chiudi