Israeliana ruba oggetti ad Auschwitz per una mostra: ” L’ho fatto per non dimenticare”

0

“SENTIVO di doverlo fare, milioni di persone furono uccise seguendo le leggi morali di un regime. Se queste erano le loro leggi, io posso agire in accordo alla mie di leggi”. Così si è giustificata la studentessa israeliana Rotem Bides, autrice di un furto all’interno del memoriale di Auschwitz. Vai all’articolo originale

Fonte: La Repubblica – esteri

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... Esteri
Thumbnail for 289019
Turchia: “Inaccettabili critiche Germania su arresti attivisti”

Thumbnail for 288977
Jason Y. Ng: “Liu Xiaobo, incarnazione di ciò che Hong Kong odiava del regime comunista”

Thumbnail for 288955
Mosul, i bimbi martiri figli dei foreign fighters

Thumbnail for 288953
Il senatore John McCain grave per un tumore al cervello

Chiudi