Iran, arrestato antropologo anglo-iraniano. Ignote le accuse. Nel 2015 denunciò mutilazioni genitali femminili

0

Arrestato in Iran l’antropologo anglo-iraniano Kameel Ahmady. Lo studioso è stato fermato e condotto in carcere domenica 11 agosto, senza che le accuse fossero comunicate ai familiari. É stata la moglie, Shafagh Rahmani, a dare l’allarme parlando a diversi media e riportando la sua versione: Ahmady non è ancora Vai all’articolo originale

Fonte: La Repubblica – esteri

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... Esteri
Thumbnail for 485342
Svezia, A$AP Rocky è colpevole ma la pena è sospesa. Non finirà in prigione

Thumbnail for 485322
Nuova Zelanda, una lettera inviata dal carcere dall’autore della strage di Christchurch scatena le polemiche

Thumbnail for 485324
Ajaccio, festeggiamenti ed eventi per i 250 anni dalla nascita di Napoleone

Thumbnail for 485226
Brasile,: proteste in 80 città contro Bolsonaro e contro i tagli all’istruzione del governo dell’ultra destra

Chiudi