Sarri scivola sul finocchio

0

Brutto epilogo del match di Coppa Italia Napoli-Inter valido per i quarti di finale della competizione.

Il risultato finale infatti è passato in secondo piano, per la cronaca bella vittoria dei nerazzurri che hanno espugnato il San Paolo per due reti a zero qualificandosi così per la semifinale, perchè la scena è stata tutta per il rovente dopo partita che ha visto coinvolti i due allenatori.

Siamo al 90′ e l’arbitro Valeri ha appena dato i minuti di recupero, cinque per la precisione, mentre in contemporanea Ljajic stava realizzando la seconda rete degli ospiti. Le telecamere indugiano poi su Roberto Mancini che litiga animatamente con il quarto uomo e con Maurizio Sarri, il suo collega del Napoli.

L’alterco si conclude con l’espulsione dal campo del tecnico nerazzurro, che se ne va alquanto stizzito nonostante i suoi abbiano praticamente la qualificazione in tasca. Nel dopo partita poi, durante le interviste di rito ai microfoni di Rai Sport Mancini sbotta, accusando Sarri di averlo pesantemente apostrofato dandogli del “frocio” e del “finocchio”. Accuse non smentite dal mister del Napoli che ammette le ingiuriose parole aggiungendo comunque di essersi scusato con il collega.

Squalifica in arrivo.

Sempre ai microfoni della tv di stato Mancini ha poi aggiunto che certe cose in Inghilterra sarebbero costate una squalifica molto lunga, sottolineando che se poi gli uomini sono così allora lui sarebbe orgoglioso di appartenere all’altra sponda. Parole pesanti che hanno occupato le prime pagine dei quotidiani e scatenato la discussione nel web.

Dal punto di vista del Giudice Sportivo Sarri rischia una squalifica lieve, due turni di stop da scontare in Coppa Italia in quanto ha dato del finocchio a chi finocchio è risaputo che non è…. in pratica se il Mancio fosse iscritto all’Arcigay o frequentasse i locali a Roma di storico ritrovo degli omosessuali avrebbe avuto una sanzione ben più pesante. Anche dal punto di vista del razzismo la squalifica scatta solo se si insulta una persona di colore oppure…niente.

Paradossi del calcio che hanno fatto divampare la polemica e l’ironia del web che, si sa, non perdona certe situazioni. Aldilà della squalifica resto lo scivolone di Maurizio Sarri, che finora sta facendo più che bene a Napoli, inciampato su una buccia di…finocchio.

CONDIVIDI SU:

Leave A Reply

Altro... Cronaca
Thumbnail for 121947
L’assistente è Down, madre ritira la figlia dall’asilo nido: è polemica

Chiudi